Dieta a basso contenuto di carboidrati.

L’intero impianto teorico di queste diete  si basa sul concetto che l’insulina sia alla radice di tutti i problemi di peso, per cui si deve limitarne la secrezione limitando l’apporto di carboidrati.

Ciò di cui non viene tenuto conto è che queste diete promuovono inevitabilmente, come conseguenza, un maggior consumo di proteine e grassi che, guarda caso, a loro volta possono indurre una notevole secrezione di insulina.

dieta a basso contenuto di carboidratiStudi hanno dimostrato che 120 g di carne di manzo, assunti a digiuno, nei diabetici provocano esattamente lo stesso aumento dei livelli di insulina di 120 g di zucchero puro.

La quantità di carne di manzo contenuta in un solo hamburger fa aumentare i livelli di insulina più di quasi 250 g di pasta cotta.

Per dirla tutta, uno studio riportato nell’ “American Journal of Clinical Nutrition” ha riscontrato che la carne, in proporzione alla quantità di zucchero che fa rilasciare nel sangue, sembra causare una maggiore produzione di insulina rispetto a qualsiasi altro alimento sottoposto a test.

Uno studio condotto alla Tufts University e presentato nel 2003 al congresso dell’American Heart Association, ha messo a confronto quattro diete molto popolari per un periodo di un anno: Weight Watchers, Zona, Atkins e Ornish.

Ebbene, i livelli di insulina nei soggetti sottoposti alla dieta Ornish (l’unica a base quasi solo di carboidrati) erano scesi del 27%, l’unica delle quattro a ridurre in modo significativo questo ormone che fa ingrassare.

Altri studi rivelano che una dieta ad alto contenuto di carboidrati, combinata con passeggiate giornaliere di 15/30 minuti al giorno, può portare a consistente riduzione di peso, pressione del sangue, colesterolo, trigliceridi e cospicui cali di livello dell’insulina.

Vale a dire l’opposto di ciò che prevederebbe chi sostiene le diete “low carb”.

“Ridurre i carboidrati contribuisce a diminuire la varietà e la ricchezza nutrizionale”

dieta a basso contenuto di carboidrati

Fonte: “L’inganno delle diete low carb” di T.Colin Campbell e Howard Jacobson.

Per maggiori informazioni

Vai alla pagina Facebook