Scoprire che i problemi di obesità, ma anche di diabete, cardiopatie, malattie degenerative come il morbo di Alzheimer o il cancro sono tutti riconducibili a tre fattori: colazione, pranzo e cena!

“Aspetta….aspetta….mi stai dicendo che la qualità della mia vita, la mia salute, la mia forma fisica, la prospettiva di invecchiare senza incappare in una di queste brutte malattie dipende in gran parte da come mi comporto a tavola? E i fattori genetici? E la dipendenza dal fato riguardo alla possibilità di essere colpito dal cancro o l’Alzheimer? Mi stai dicendo che mi devo focalizzare decisamente molto più sulla prevenzione che sulla cura?”

Scommetto che leggendo la prima frase di questo articolo, almeno una di queste domande te la sei posta.

alimentazione contro propagandaQuando mi capita di parlare casualmente di alimentazione tra amici o familiari, mi rendo sempre conto che la maggior parte delle persone non è minimamente consapevole dell’esistenza dello studio su dieta-stile di vita-malattia tra i più longevi e completi mai compiuti nella storia della ricerca biomedica.

Si tratta dello “studio China” condotto dal dott. T.Colin Campbell.

Un’impresa imponente sotto la gestione congiunta di varie università americane e cinesi, eseguito prendendo in esame migliaia di persone della Cina rurale e Taiwan e durato 27 anni, il tutto messo a confronto con altri importanti studi correlati.

Studiando il rapporto tra dieta e malattia, questo studio ha portato alla seguente conclusione: le persone che si nutrono prevalentemente di cibi di origine animale sono quelli che si ammalano delle patologie più croniche.

Allo stesso tempo gli individui che mangiano le maggiori quantità di cibi vegetali sono le più sane, quelle che tendono a essere più magre e ad evitare le malattie croniche.

Ovviamente, il risultato di questa importante ricerca non vuole dire che è tutto nero o è tutto bianco.

La realtà è che se la tua dieta è fortemente sbilanciata verso il mondo animale corri seri rischi per la tua salute.

Al contrario, se ti alimenti limitando l’assunzione di carne e derivati a favore di un maggiore apporto di vegetali la tua salute, il tuo peso e la tua forma sono destinati a migliorare fortemente fino a ottenere il massimo beneficio se decidi di diventare vegetariano o addirittura vegano.

Tuttavia, nonostante l’importanza e il potere di queste informazioni, la gente è tuttora confusa o addirittura inconsapevole.

Perche?

Beh…..il motivo ha a che fare con le modalità di comunicazione dell’’informazione sulla salute da parte di chi controlla queste attività.

Le linee di demarcazione fra governo, industria, scienza e medicina sono diventate indistinte, come pure quelle fra il perseguimento del profitto e la promozione della salute”.

A buon intenditor……..

 

Per maggormazioni Informazioni Contattami

Vai alla pagina Facebook

Alimentazione contro propaganda